• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Paolo Procaccioli

L-FIL-LET/10 Letteratura Italiana

Ruolo: prof. associato

Studio: campus riello, ex beni culturali, II piano studio 20

Telefono: 0761 357188

Email: procaccioli@unitus.it



I semestre: prima e dopo le lezioni

II semestre: mercoledì, 8-13

Le pagine con i programmi aggiornati dei singoli insegnamenti sono disponibili sulla piattaforma didattica (http://www.didattica.unitus.it/web/index.asp?anno=2017): selezionare il proprio corso di studio, e poi, dalla colonna di sinistra, il link "Insegnamenti attivi".

PAOLO PROCACCIOLI

 

Paolo Procaccioli si è laureato all’Università di Roma “La Sapienza” nel 1978 discutendo una tesi sul tema L’evoluzione del concetto di lingua nei primi decenni del secolo XV a Firenze (rel. prof. Nino Borsellino; correl. prof. Ignazio Baldelli).

Nel triennio 1984-86 ha partecipato al I ciclo del Dottorato di Ricerca in Italianistica presso la stessa Università (tesi: Filologia ed esegesi dell’Inferno nel “Comento sopra la Comedia” di Cristoforo Landino, sotto la direzione dei proff. N. Borsellino, G. Petrocchi, I. Baldelli).

Dal 1993 è in servizio presso l’Università della Tuscia, dapprima come ricercatore, poi, dal 2001, come professore di II fascia.

Si è interessato soprattutto di letteratura volgare rinascimentale, con ricerche intorno all’esegesi dantesca, alla novellistica post-boccacciana, alla letteratura irregolare e all’editoria del Cinquecento, alla critica d’arte, all’epistolografia, alla grafia dei letterati, alla letteratura ludica, all’esegesi parodistica, argomenti sui quali ha promosso pubblicazioni e organizzato convegni nazionali e internazionali.

Sono state oggetto di studio specifico, con edizioni di testi, le figure di Cristoforo Landino, Pietro Aretino, Anton Francesco Doni, Ortensio Lando, Francesco Marcolini, Lodovico Dolce, Girolamo Ruscelli, Cesare Ripa, Traiano Boccalini.

Cofondatore dei gruppi di ricerca interuniversitari “Cinquecento plurale”, “Archilet reti epistolari. Archivio delle corrispondenze epistolari di età moderna (secoli XVI-XVII)”, “Carteggi”, coordina la collana “Cinquecento. Testi e studi di letteratura italiana” (Vecchiarelli Editore, Manziana) e, con Antonio Ciaralli, dirige la serie “La scrittura nel Cinquecento” (Salerno Editrice).

 

 

Pubblicazioni

 

a) saggi, edizioni e commenti in volume:

 

1. Pietro Aretino, Ragionamento – Dialogo, a c. di P.P., con introd. di Nino Borsellino, Milano, Garzanti,

1984 (“I Grandi Libri”)

2. Bartolomeo Davanzati, Novella di Matteo e del Grasso legnaiuolo, a c. di P.P., Roma, Istituto

dell’Enciclopedia Italiana, 1987 (“Bibliotheca Biographica” 30)

3. P.P., Filologia ed esegesi dantesca nel Quattrocento. L’“Inferno” nel “Comento sopra la Comedia” di

Cristoforo Landino, prem. di Giorgio Petrocchi, Firenze, Olschki, 1989 (“Biblioteca dell’‘Archivum Romanicum’” 222)

4. La novella del Grasso legnaiuolo, a c. di P.P., Pres. di Giorgio Manganelli, Milano-Parma, Fondazione

Bembo-Guanda, 1990 (“Biblioteca di scrittori italiani”) [II ed.: Milano, Garzanti 1998 (“I Grandi Libri”

759)]

5. Letteratura italiana, dir. da Alberto Asor Rosa, Gli Autori. Dizionario bio-bibliografico e Indici, a c. di

Giorgio Inglese, P.P., Luigi Trenti, 2 voll., Torino, Einaudi, 1990-1991

6. Pietro Aretino, Lettere, 2 voll., introd., scelta e commento di P.P., Milano, Rizzoli, 1991 (“Biblioteca Universale Rizzoli” L802-803)

7. Ortensio Lando, La sferza de’ scrittori antichi et moderni, a c. di P.P., Roma, Vignola, 1995 (“Biblioteca di letteratura italiana” 2)

8. Pietro Aretino, Lettere. Libro I, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 1997 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/1)

9. Anton Francesco Doni, Contra Aretinum (Teremoto, Vita, Oratione funerale), a c. di P.P., Manziana, Vecchiarelli, 1998 (“Dipartimento di Storia e culture del testo e del documento - ‘Studi e testi’”, 6)

10. Pietro Aretino, Lettere. Libro II, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 1998 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/2)

11. Commenti danteschi dei secoli XIV-XV-XVI, a c. di P.P., CD, Roma, Lexis, 1999 (“Archivio Italiano”)

12. Giovan Alberto Albicante, Occasioni aretiniane. (Vita di Pietro Aretino, Abbattimento, Nuova contentione), a c. di P.P., Manziana, Vecchiarelli, 1999 (“Cinquecento. Testi” 1)

13. Cinquecento capriccioso e irregolare. Eresie letterarie nell’Italia del classicismo, Seminario di Letteratura italiana, Viterbo 6 febbraio 1998, a c. di P.P. e Angelo Romano, Manziana, Vecchiarelli, 1999 (“Cinquecento. Studi” 1)

14. Pietro Aretino, Lettere. Libro III, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 1999 (“Edizione Nazionale delle

Opere di Pietro Aretino” IV/3)

15. Pietro Aretino, Lettere. Libro IV, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2000 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/4)

16. Pietro Aretino, Lettere. Libro V, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2001 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/5)

17. Pietro Aretino, Lettere. Libro VI, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2002 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/6)

18. Cum notibusse et comentaribusse. L’esegesi parodistica e giocosa del Cinquecento, Seminario di Letteratura italiana, Viterbo, 23-24 novembre 2001, a cura di Antonio Corsaro e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2002 (“Cinquecento. Studi” 5)

19. Lettere scritte a Pietro Aretino. Libro I, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2003 (“Edizione Nazionale

delle Opere di Pietro Aretino” VII/1)

20. Lettere scritte a Pietro Aretino. Libro II, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2004 (“Edizione Nazionale

delle Opere di Pietro Aretino” VII/2)

21. Studi sul Rinascimento italiano / Italian Renaissance Studies. In memoria di Giovanni Aquilecchia, a cura di Angelo Romano e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2005

22. Il Rinascimento italiano di fronte alla Riforma: letteratura e arte / Sixteenth Century Italian Art and Literature and the Reformation, Atti del Colloquio internazionale London, Warburg Institute 30-31 gennaio

2004, a cura di Chrysa Damianaki, P.P., Angelo Romano, Manziana, Vecchiarelli, 2005

23. Lodovico Dolce, Terzetti per le “Sorti”, a cura di P.P., Treviso-Roma, Fondazione Benetton Studi e Ricerche - Viella, 2006

24. Ex marmore. Pasquini, pasquinisti, pasquinate nell’Europa moderna, Atti del Colloquio internazionale

Lecce-Otranto 17-19 novembre 2005, a cura di Chrysa Damianaki, P.P., Angelo Romano, Manziana, Vecchiarelli, 2006

25. Francesco Marcolini, Le sorti intitolate giardino d’i pensieri, rist. anast. a cura di P.P., Treviso-Roma,

Fondazione Benetton Studi e Ricerche - Viella, 2007

26. Studi per le “Sorti”. Gioco, immagini, poesia oracolare a Venezia nel Cinquecento, a cura di P.P., Treviso-Roma, Fondazione Benetton Studi e Ricerche - Viella, 2007

27. Autorità, modelli e antimodelli nella cultura artistica e letteraria tra Riforma e Controriforma, Atti del

Seminario internazionale di studi Urbino-Sassocorvaro 9-11 novembre 2006, a cura di Antonio Corsaro, Harald Hendrix, P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2007

28. “In utrumque paratus”. Aretino e Arezzo, Aretino a Arezzo: in margine al ritratto di Sebastiano del Piombo, Atti del Colloquio internazionale per il 450° anniversario della morte di Pietro Aretino, Arezzo 21 ottobre 2006, a cura di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2008

29. Officine del nuovo. Sodalizi tra letterati, artisti e editori nella cultura italiana fra Riforma e Controriforma, Atti del Simposio internazionale, Utrecht 8-10 novembre 2007, a cura di Harald Hendrix e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2008

30. Un giardino per le arti: “Francesco Marcolino da Forlì”. La vita, l’opera, il catalogo, Atti del Convegno internazionale di studi, Forlì, 11-13 ottobre 2007, a cura di P.P., Paolo Temeroli, Vanni Tesei, Bologna, Editrice Compositori, 2009

31. Autografi dei letterati italiani, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, collaborazione paleografica di Antonio Ciaralli, I, Il Cinquecento, Roma, Salerno Editrice, 2009

32. “Di mano propria”. Gli autografi dei letterati italiani, Atti del Convegno internazionale di Forlì 24-27 novembre 2008, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, Roma, Salerno Editrice, 2010

33. Cesare Ripa, Iconologia, a cura di Sonia Maffei, testo stabilito da P.P., Torino, Einaudi, 2012

34. Girolamo Ruscelli. Dall’accademia alla corte alla tipografia, a cura di Paolo Marini, P.P., 2 voll., Manziana, Vecchiarelli, 2012

35. Francesco Marcolini, Scritti. Lettere, dediche, avvisi ai lettori, a cura di P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2013

36. Autografi dei letterati italiani. Il Cinquecento, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, consulenza

paleografica di Antonio Ciaralli, vol. II, Roma, Salerno Editrice, 2013

37. Sigismondo Fanti, Trattato di scrittura. Theorica et pratica de modo scribendi (Venezia 1514), a cura di

Antonio Ciaralli e P.P., Roma, Salerno Editrice, 2013

38. Sebastiano Gandolfi. Un segretario per i Farnese, a cura di Alfredo Cento e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2014

39. Traiano Boccalini tra satira e politica, a cura di Laura Melosi e P.P., Firenze, Olschki, 2015

40. Lodovico Dolce, Lettere, a cura di Paolo Procaccioli, Manziana, Vecchiarelli, 2015.

 

 

b) studi editi in rivista o in pubblicazioni collettive:

 

1. Per una lettura del “Ragionamento” e del “Dialogo” di Pietro Aretino, “La Rassegna della letteratura italiana”, XCI, 1987, 1, 46-65

2. Note e testi per Francesco Angelo Coccio, “La Cultura”, XXVII, 1989, 2, 387-417

3. Per il Doni antiaretiniano. L’“Orazione funerale”, “Studi e problemi di critica testuale”, 47, 1993, 119-

134

4. “Ragionamento” e “Dialogo” di Pietro Aretino, in Letteratura italiana, dir. da Alberto Asor Rosa, Le Opere, II. Dal Cinquecento all’Ottocento, Torino, Einaudi, 1993, 353-379

5. Corrispondenti aretiniani. Giovan Pollio Lappoli, il Pollastra, e una sua satira inedita, “Filologia e critica”, XVIII, 1993, 1, 70-86

6. L’utopia consumata. Il “Mondo savio – Mondo pazzo” di Doni, in Letteratura italiana e utopia, Roma, Editori Riuniti, 1994, 13-27 (“FM 1994. Annali del Dipartimento di Italianistica [dell’Università di Roma

“La Sapienza”]”)

7. Pasquino genius loci, in Il localismo nell’economia e nell’analisi del territorio, nella lingua e nella letteratura, nella gestione degli archivi e delle biblioteche, Sant’Oreste 13-14 ottobre 1995, a c. di Luciano Osbat, Manziana, Vecchiarelli, 1996, 125-140

8. Così lavoravano per Aretino. Franco, Dolce e la correzione di “Lettere, I”, “Filologia e critica”, XXI, 1996, 2, 264-280

9. Per l’Albicante criptobiografo di Aretino, “Sincronie”, I, 1997, 2, 25-58

10. Bestiale e Divino in agone: Albicante, Aretino e la “Vita” pseudoberniana, in Regards sur la Renaissance italienne. Mélanges de Littérature offerts à Paul Larivaille, études réunies par Marie-Françoise Piéjus, Université Paris X-Nanterre, 1998, 33-43

11. “... fecerunt Barberini”. Attenuanti generiche e specifiche per Ortensio Lando plagiario di Jean Tixier de Ravisy, in Furto e plagio nella letteratura del classicismo, a c. di Roberto Gigliucci, Roma, Bulzoni, 1998, 283-299

12. Dante: fortuna critica, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà, II, L’età di Dante. Il Trecento, Petrarca e Boccaccio, Milano, Motta, 1999, pp. 234-280

13. Pietro Aretino, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà,

IV, Rinascimento e Umanesimo II. Il pieno Cinquecento, Milano, Motta, 1999, pp. 519-558

14. L’ottava delle meraviglie. Sviluppi della poesia cavalleresca, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà, V, L’età della Controriforma. Il tardo Cinquecento, Milano, Motta, 1999, pp. 187-219

15. L’altro canto. Il Seicento non marinista, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà, VI, Il secolo barocco. Arte e scienza nel Seicento, Milano, Motta, 1999, pp. 199-246

16. La discussione delle regole. Polemiche e trattati di letteratura e d’arte, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà, VI, Il secolo barocco. Arte e scienza nel Seicento, Milano, Motta, 1999, pp. 447-467

17. Cinquecento capriccioso e irregolare. Dei lettori di Luciano e di Erasmo; di Aretino e Doni; di altri peregrini ingegni, in Cinquecento capriccioso e irregolare, vd. n. a/13, pp. 7-30

18. Lo scrittore all’abaco. La partita doppia di Pietro Aretino, in Cinquecento capriccioso e irregolare, vd. n. a/13, pp. 149-172

19. Cronache di una disaffezione. La memoria del primo giubileo nei commenti danteschi dal Tre al Cinquecento, in Dante e il giubileo, Atti del Convegno (Roma, 29-30 novembre 1999), a cura di Enzo Esposito, Firenze, Olschki, 2000, pp. 183-199

20. Due re in Parnaso. Aretino e Bembo nella Venezia del doge Gritti, in Sylva. Studi in onore di Nino Borsellino, a cura di Giorgio Patrizi, Roma, Bulzoni, 2002, to. I, pp. 207-231

21. Per Ortensio Lando a Venezia. In margine alla recente edizione dei “Paradossi”, “Filologia e critica”,

XXVII, 2002, 1, pp. 102-123

22. Il calice, il vino, l’aceto. Prime riflessioni sulle degenerazioni rinascimentali della tradizione esegetica, in Cum notibusse et comentaribusse. L’esegesi parodistica e giocosa del Cinquecento, vd. n. a/18, pp. 9-31

23. Dizionario Biografico degli Italiani (voci Antonio de’ Conti, Federico de’ Conti, Giusto de’ Conti, Corado, Bartolomeo del Bene, Mariotto Davanzati, Bartolomeo Davanzati, Filippo Diversi, Luca Dominici, Luigi del Riccio, Francesco della Valle, Michele del Giogante, Mariano Dati)

24. voce “Rinascimento. Letteratura” dell’Enciclopedia Virgiliana, III, pp. 475-481

25. Note philologique, in L’Arétin. Sur la poétique, l’art et les artistes (Michel-Ange et Titien), introduction,

traduction et notes de Paul Larivaille, Paris, Les Belles Lettres, 2003, pp. LVII-LXXV

26. “Le monache son vergini a fatica” (Sorti, XLVII 12). La prima stagione della Nanna aretiniana, in Roma

donne libri tra Medioevo e Rinascimento. In ricordo di Pino Lombardi, Roma, Roma nel Rinascimento, 2004, pp. 361-384

27. Girolamo Ruscelli. Un viterbese alla corte di Pietro Aretino, in Medioevo viterbese, a cura di Alfio Cortonesi e Paola Mascioli, Viterbo, Sette Città, 2004, pp. 269-283

28. 1542: Pietro Aretino sulla via di Damasco, in Il Rinascimento italiano di fronte alla Riforma, cfr. no. a/21, pp. 129-158

29. Un cappello per il divino. Note sul miraggio cardinalesco di Pietro Aretino, in Studi sul Rinascimento italiano / Italian Renaissance Studies, cfr. no. a/22, pp. 189-226

30. ‘Tu es Pasquillus in aeterno’. Aretino non romano e la maschera di Pasquino, in Ex marmore. Pasquini,

pasquinisti, pasquinate nell’Europa moderna, cfr. no. a/24, pp. 67-96

31. La ‘Nova espositione’ di Alessandro Vellutello. Un Dante per il Cinquecento, “L’Alighieri”, n.s. 27, XLVII, 2006, pp. 41-70

32. Occasioni e snodi della praesentia Aretini nella Napoli del primo Cinquecento, in La Serenissima e il Regno. Nel V Centenario dell’Arcadia di Iacopo Sannazaro, Bari, Cacucci, 2006, pp. 575-599

33. Marcolini autore “ingegnoso”, in Studi per le “Sorti”, cfr. no. a/26, pp. 3-18

34. Pietro Aretino sirena di antipetrarchismo. Flussi e riflussi di una poetica della militanza, in Autorità, modelli e antimodelli, cfr. no. a/27, pp. 103-129

35. Nobiltà e miseria della questua d’artista. A proposito di Aretino ricattatore, in Les années Trente du XVIe siècle italien, Actes du Colloque International (Paris, 3-5 juin 2004), réunis et présentés par Danielle Boillet et Michel Plaisance, Paris, Centre Interuniversitaire de Recherche sur la Renaissance Italienne, 2007,

pp. 109-123

36. Pietro Aretino e Sebastiano del Piombo. Un’amicizia a termine e l’ombra di Michelangelo, in “In utrumque paratus”, cfr. n. a/28, pp. 133-166

37. Castelvetro vs Dante: uno scenario per il Castravilla, in Ludovico Castelvetro. Letterati e grammatici nella crisi religiosa del Cinquecento, Atti della XIII giornata Luigi Firpo, Torino, 21-22 settembre 2006, a cura di Massimo Firpo-Guido Mongini, Firenze, Olschki, 2008, pp. 207-249

38. L’officina veneziana di Francesco Marcolini: il battesimo dei poligrafi e il dialogo delle arti, in Officine

del nuovo, cfr. n. a/29, pp. 135-168

39. Pietro Aretino “virtuoso privato”. Strategie del dono e del donare nell’Italia del Cinquecento, “Filologia e critica”, 2007, 2, pp. 161-201

40. «Quasi dica»: un tic per il maestro?, in Le parole “giudiziose”. Indagini sul lessico della critica umanistico-rinascimentale, a cura di Rosanna Alhaique Pettinelli, Stefano Benedetti, Pietro Petteruti Pellegrino, Roma, Bulzoni, 2008, pp. 197-208

41. Frammenti di sinopia. Indizi, chiose, illazioni intorno a Francesco Marcolini, in Un giardino per le arti,

cfr. n. a/30, pp. 11-38

42. Girolamo Ruscelli, in Gli autografi dei letterati italiani, cfr. n. a/31, pp. 309-317

43. Dittico per “L’Immagine”. Raimondi, Macchia e “le solite cose prive di senso che raccontano i letterati”, in Il tempo dell’immagine. Cesare Brandi 1947-1950, a cura di Maria Andaloro e Maria Ida Catalano, Roma, De Luca, 2009, pp. 135-177

44. Dai “Modi” ai “Sonetti lussuriosi”. Il ‘capriccio’ dell’immagine e lo scandalo della parola, «Italianistica», XXXVIII, 2009, pp. 219-237

45. L’irregolare. Un protagonista per il Cinquecento italiano, «Incontri», 2009, 1, pp. 11-16

46. Occasioni ludiche. Gioco e scrittura del gioco nella tradizione letteraria italiana. 1. Pietro Aretino, sul lotto (Lettere, I 267), «Ludica», 12, 2009, pp. 149-154

47. Contile epistolografo. Le ‘Lettere’ tra autopromozione e “speculatione de i perfetti modi, che usar si deono”, in Luca Contile da Cetona all’Europa, a cura di Roberto Gigliucci, Manziana, Vecchiarelli, 2009, pp. 297-344

48. Ad Aretinum per Aristotelem. Intorno a Paolo Caggio “allievo” e corrispondente siciliano di Aretino, «Rinascimento meridionale», 1, 2010, pp. 85-97

49. Per Tansillo giocoso. In margine all’edizione dei capitoli, «Critica letteraria», 2010, 4, pp. 725-736

50. [4 contributi in] Atlante della letteratura italiana, vol. 1, Torino, Einaudi, 2010 [I classici in tipografia, pp. 485-505; I luoghi della cultura nella Ferrara di Ercole I d’Este, pp. 579-585; I modi dell’amore: Aretino e Giulio Romano, pp. 804-809; L’epistolario di Aretino, pp. 810-814]

51. Introduzione a Girolamo Ruscelli, Lettere, a cura di Chiara Gizzi e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2010, pp. XI-LII

52. [2 contributi in] Dizionario storico dell’Inquisizione, Pisa, Scuola Normale Superiore, 2010 [Pietro Aretino, vol. 1, pp. 91-94; Pasquino, vol. 3, pp. 1174-1176]

53. La pornografia del moralista. Monache e frati cultori dell’eccesso nell’“Origine delli volgari proverbi” di Loise Cinzio delli Fabrizi, in Extravagances amoureuses. L’amour au-delà de la norme à la Renaissance – Stravaganze amorose: l’amore oltre la norma nel Rinascimento, Paris, Champion, 2010, pp. 297-324

54. Le carte prima del libro. Di Pietro Aretino cultore di scrittura epistolare, in “Di mano propria”. Gli autografi dei letterati italiani, Atti del Convegno internazionale di Forlì 24-27 novembre 2008, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, Roma, Salerno Editrice, 2010, pp. 319-377

55. Marginalia per la storia editoriale dell’“Iconologia”. Una sedicente edizione ‘Roma 1585’, in Cesare Ripa e gli spazi dell’allegoria, a cura di Sonia Maffei, Napoli, La stanza delle scritture, 2010, pp. 215-225

56. Per un’introduzione. Le culture del volgare nella Roma roveresca, in Giulio II. La cultura non classicista, Roma, Roma nel Rinascimento, 2010, pp. 1-12

57. Rinculo o strappo? Episodi di resistenza al classicismo nel Cinquecento italiano, in Classicismo e culture di antico regime, Roma, Bulzoni, 2010, pp. 213-237

58. La scrittura epistolare di Campanella. Note a margine dell’edizione delle ‘Lettere’, «Bruniana & Campanelliana», XVII, 2011, pp. 563-571

59. Forme aperte: le vite ulteriori del Dante 1481, in “Books seem to me to be pestilent things”. Studi in onore di Piero Innocenti per i suoi 65 anni, vol. I, Manziana, Vecchiarelli, 2011, pp. 335-353

60. Introduzione a Antonella Iacono, Bibliografia di Girolamo Ruscelli. Le edizioni del Cinquecento, Manziana, Vecchiarelli editore, 2011, pp. vii-xliv

61. Cartari, Marcolini e la ‘piacevolezza’ delle “Imagini”, «Venezia Cinquecento», 41, 2012, pp. 87-106

62. Università della Tuscia. Il periodo medievale, «Annali di storia delle università italiane», 16, 2012, p. 23-

27

63. Per Tommaso Spica. Testi e note intorno a un accademico ‘sdegnato’ della Roma farnesiana, in Roma e il papato nel Medioevo. Studi in onore di Massimo Miglio, II Primi e tardi umanesimi: uomini, immagini, testi, a cura di Anna Modigliani, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2012, pp. 233-253

64. “Cipri non vi dee torre de la mente questa città”, quesiti e ipotesi sugli anni ciprioti di Francesco Marcolini, in Cyprus and the Renaissance (1450-1650), a cura di Benjamin Arbel, Evelien Chayes, Harald Hendrix, Turnhout, Brepols, 2012, pp. 97-124

65. “Costui chi e’ si sia”. Appunti per la biografia, il profilo professionale, la fortuna di Girolamo Ruscelli, in Girolamo Ruscelli. Dall’accademia alla corte alla tipografia, a cura di Paolo Marini, P.P., vol. I, Manziana, Vecchiarelli, 2012, pp. 13-75

66. Doni, Marcolini e la prospettiva veneziana nei ‘Marmi’, in ‘I Marmi’ di Anton Francesco Doni: la storia, i generi e le arti, a cura di Giovanna Rizzarelli, Firenze, Olschki, 2012, pp. 27-44

67. Goliardi in cathedra, in Il poeta e il suo pubblico. Lettura e commento dei testi lirici nel Cinquecento, a cura di Massimo Danzi e Roberto Leporatti, Genève, Droz, 2012, pp. 245-272

68. Dieci anni e due cantieri, «Bollettino di italianistica», X, 2013, pp. 139-145

69. “Amicus Plato...”. Varchi tra Dolce e Ruscelli, in Varchi e altro Rinascimento. Studi offerti a Vanni Bramanti, a cura di Salvatore Lo Re, Franco Tomasi, Manziana, Vecchiarelli, 2013, pp. 111-128

70. Da novella a exemplum a inciso. Nota sui destini testuali del Grasso legnaiuolo tra Quattro e Cinquecento, in Raccolta di scritti per Andrea Gareffi, a cura di Rino Caputo e Nicola Longo, Roma, Edizioni Nuova Cultura, vol. I, pp. 181-196

71. [con Antonio Ciaralli], Fanti autore. La ‘littera’ dell’ingegnere, in Sigismondo Fanti, Trattato di scrittura. Theorica et pratica de modo scribendi (Venezia 1514), a cura di A.C. e P.P., Roma, Salerno Editrice, 2013, pp. 6-57

72. Nanna e le altre. Prodezze e sventure di una regina della Roma coda mundi, in Donne del Rinascimento a Roma e dintorni, a cura di Anna Esposito, Roma, Roma nel Rinascimento, 2013, pp. 85-103

73. Cartari autoesegeta. Il ‘Flavio’ tra ‘Fasti’ e ‘Imagini’, in Vincenzo Cartari e le direzioni del mito nel Cinquecento, a cura di Sonia Maffei, Roma, Ginevra Bentivoglio Editoria, 2013, pp. 41-60

74. Francesco Sansovino, in Autografi dei letterati italiani. Il Cinquecento, a cura di Matteo Motolese, P.P.,

Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, vol. II, Roma, Salerno Editrice, 2013, pp. 317-326

75. Lodovico Dolce, in Autografi dei letterati italiani. Il Cinquecento, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, vol. II, Roma, Salerno Editrice, 2013, pp. 137-146

76. Dalle dieci alle sei giornate e dalle cento alle mille novelle. Aretino emulo dichiarato di Boccaccio, in

Boccaccio e i suoi lettori. Una lunga ricezione, a cura di Gian Mario Anselmi, Giovanni Baffetti, Carlo Delcorno, Sebastiana Nobili, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 329-345

77. Nota introduttiva [alla sezione I poligrafi], in Dissonanze concordi. Temi, questioni e personaggi intorno

ad Anton Francesco Doni, a cura di Giovanna Rizzarelli, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 217-227

78. Baretti antiarcade. Temi, modi e tempi di una fustigazione, «Atti e Memorie dell’Arcadia», 3, 2014, pp. 275-292

79. “In principio erat verbum?”. Appunti su parola e immagine nell’“Iconologia” di Cesare Ripa, in Per civil conversazione. Con Amedeo Quondam, a cura di Beatrice Alfonzetti, Guido Baldassarri, Eraldo Bellini,

Simona Costa, Marco Santagata, Roma, Bulzoni, 2014, pp. 942-953

80. Cristoforo Landino, in Censimento dei commenti danteschi, 2. I commenti di tradizione a stampa (dal 1477 al 2000), a cura di Enrico Malato e Andrea Mazzucchi, Roma, Salerno Editrice, 2014, pp. 8-15

81. Un’impresa per la virtù. Accademia e parodia nella Roma farnesiana, in L’officina dello sguardo. Scritti

in onore di Maria Andaloro, vol. 2. Immagine, memoria, materia, a cura di G. Bordi, I. Carlettini, M.L. Fobelli, M.R. Menna, P. Pogliani, Roma, Gangemi, 2014, pp. 191-196

82. Machiavelli. Enciclopedia machiavelliana, a cura di Gennaro Sasso e Giorgio Inglese, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, 2014 [voci: Aretino, Pietro, vol. I, pp. 85-87; Castravilla, vol. I, p. 288; Landino,

Cristoforo, vol. II, pp. 57-58; Muzio, Girolamo, vol. II, pp. 205-206]

83. “O Francia o Spagna”. I mutevoli “purché” di un Aretino arbitro e custode delle reputazioni regie, in Les “rivales latines”. Lieux, modalités et figures de la confrontation franco-italienne, a cura di Frédérique Dubard de Gaillarbois, Davide Luglio, Paris, L’age d’homme, 2014, pp. 27-36

84. Giorgio Petrocchi lettore ed editore di Pietro Aretino, in Per Giorgio Petrocchi, a cura di Lia Fava Guzzetta, Paolo Martino, Roma, Studium, 2014, pp. 204-224

85. Hic et nunc. Pietro Aretino profeta di un ‘tempo nuovo’, in Festina lente. Il tempo della scrittura nella letteratura del cinquecento, a cura di Chiara Cassiani, Maria Cristina Figorilli, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2014, pp. 47-69

86. Nuova veste, nuova via o nuova vita? L’illusione di Vincenzo Brusantino riscrittore in ottave del Decameron, in Leggere, interpretare, riscrivere. Poeti, filologi, traduttori alla prova del Decameron, a cura di Enrico Garavelli, Helsinki, Publications romanes de l’Université de Helsinki, 2014, pp. 49-77

87. Sebastiano Gandolfi segretario. Connotati e destini di un ‘minore’, in Sebastiano Gandolfi. Un segretario per i Farnese, a cura di Alfredo Cento e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2014, pp. 79-99

88. Egidio cultore di letteratura e interlocutore di letterati, «RR. Roma nel Rinascimento», 2015, pp. 13-22

89. Prima e dopo il 1559. Dagli entusiasmi degli editori alle inibizioni dei censori alle resistenze dei principi, in Piero Innocenti, Marielisa Rossi, Bibliografia delle edizioni di Niccolò Machiavelli: 1506-1914, vol. I, 1506-1604, istorico, comico e tragico, Manziana, Vecchiarelli, 2015, pp. 1-16

90. Boccalini lettore e giudice del Cinquecento letterario, in Traiano Boccalini tra satira e politica, a cura di

Laura Melosi e P.P., Firenze, Olschki, 2015, pp. 91-110.

Paolo Procaccioli si è laureato all’Università di Roma “La Sapienza” nel 1978 discutendo una tesi sul tema L’evoluzione del concetto di lingua nei primi decenni del secolo XV a Firenze (rel. prof. Nino Borsellino; correl. prof. Ignazio Baldelli).

Nel triennio 1984-86 ha partecipato al I ciclo del Dottorato di Ricerca in Italianistica presso la stessa Università (tesi: Filologia ed esegesi dell’Inferno nel “Comento sopra la Comedia” di Cristoforo Landino, sotto la direzione dei proff. N. Borsellino, G. Petrocchi, I. Baldelli).

Dal 1993 è in servizio presso l’Università della Tuscia, dapprima come ricercatore, poi, dal 2001, come professore di II fascia.

Si è interessato soprattutto di letteratura volgare rinascimentale, con ricerche intorno all’esegesi dantesca, alla novellistica post-boccacciana, alla letteratura irregolare e all’editoria del Cinquecento, alla critica d’arte, all’epistolografia, alla grafia dei letterati, alla letteratura ludica, all’esegesi parodistica, argomenti sui quali ha promosso pubblicazioni e organizzato convegni nazionali e internazionali.

Sono state oggetto di studio specifico, con edizioni di testi, le figure di Cristoforo Landino, Pietro Aretino, Anton Francesco Doni, Ortensio Lando, Francesco Marcolini, Lodovico Dolce, Girolamo Ruscelli, Cesare Ripa, Traiano Boccalini.

Cofondatore dei gruppi di ricerca interuniversitari “Cinquecento plurale”, “Archilet reti epistolari. Archivio delle corrispondenze epistolari di età moderna (secoli XVI-XVII)”, “Carteggi”, coordina la collana “Cinquecento. Testi e studi di letteratura italiana” (Vecchiarelli Editore, Manziana) e, con Antonio Ciaralli, dirige la serie “La scrittura nel Cinquecento” (Salerno Editrice).

Pubblicazioni

 

a) saggi, edizioni e commenti in volume:

 

1. Pietro Aretino, Ragionamento – Dialogo, a c. di P.P., con introd. di Nino Borsellino, Milano, Garzanti,

1984 (“I Grandi Libri”)

2. Bartolomeo Davanzati, Novella di Matteo e del Grasso legnaiuolo, a c. di P.P., Roma, Istituto

dell’Enciclopedia Italiana, 1987 (“Bibliotheca Biographica” 30)

3. P.P., Filologia ed esegesi dantesca nel Quattrocento. L’“Inferno” nel “Comento sopra la Comedia” di

Cristoforo Landino, prem. di Giorgio Petrocchi, Firenze, Olschki, 1989 (“Biblioteca dell’‘Archivum Romanicum’” 222)

4. La novella del Grasso legnaiuolo, a c. di P.P., Pres. di Giorgio Manganelli, Milano-Parma, Fondazione

Bembo-Guanda, 1990 (“Biblioteca di scrittori italiani”) [II ed.: Milano, Garzanti 1998 (“I Grandi Libri”

759)]

5. Letteratura italiana, dir. da Alberto Asor Rosa, Gli Autori. Dizionario bio-bibliografico e Indici, a c. di

Giorgio Inglese, P.P., Luigi Trenti, 2 voll., Torino, Einaudi, 1990-1991

6. Pietro Aretino, Lettere, 2 voll., introd., scelta e commento di P.P., Milano, Rizzoli, 1991 (“Biblioteca Universale Rizzoli” L802-803)

7. Ortensio Lando, La sferza de’ scrittori antichi et moderni, a c. di P.P., Roma, Vignola, 1995 (“Biblioteca di letteratura italiana” 2)

8. Pietro Aretino, Lettere. Libro I, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 1997 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/1)

9. Anton Francesco Doni, Contra Aretinum (Teremoto, Vita, Oratione funerale), a c. di P.P., Manziana, Vecchiarelli, 1998 (“Dipartimento di Storia e culture del testo e del documento - ‘Studi e testi’”, 6)

10. Pietro Aretino, Lettere. Libro II, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 1998 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/2)

11. Commenti danteschi dei secoli XIV-XV-XVI, a c. di P.P., CD, Roma, Lexis, 1999 (“Archivio Italiano”)

12. Giovan Alberto Albicante, Occasioni aretiniane. (Vita di Pietro Aretino, Abbattimento, Nuova contentione), a c. di P.P., Manziana, Vecchiarelli, 1999 (“Cinquecento. Testi” 1)

13. Cinquecento capriccioso e irregolare. Eresie letterarie nell’Italia del classicismo, Seminario di Letteratura italiana, Viterbo 6 febbraio 1998, a c. di P.P. e Angelo Romano, Manziana, Vecchiarelli, 1999 (“Cinquecento. Studi” 1)

14. Pietro Aretino, Lettere. Libro III, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 1999 (“Edizione Nazionale delle

Opere di Pietro Aretino” IV/3)

15. Pietro Aretino, Lettere. Libro IV, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2000 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/4)

16. Pietro Aretino, Lettere. Libro V, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2001 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/5)

17. Pietro Aretino, Lettere. Libro VI, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2002 (“Edizione Nazionale delle Opere di Pietro Aretino” IV/6)

18. Cum notibusse et comentaribusse. L’esegesi parodistica e giocosa del Cinquecento, Seminario di Letteratura italiana, Viterbo, 23-24 novembre 2001, a cura di Antonio Corsaro e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2002 (“Cinquecento. Studi” 5)

19. Lettere scritte a Pietro Aretino. Libro I, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2003 (“Edizione Nazionale

delle Opere di Pietro Aretino” VII/1)

20. Lettere scritte a Pietro Aretino. Libro II, a c. di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2004 (“Edizione Nazionale

delle Opere di Pietro Aretino” VII/2)

21. Studi sul Rinascimento italiano / Italian Renaissance Studies. In memoria di Giovanni Aquilecchia, a cura di Angelo Romano e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2005

22. Il Rinascimento italiano di fronte alla Riforma: letteratura e arte / Sixteenth Century Italian Art and Literature and the Reformation, Atti del Colloquio internazionale London, Warburg Institute 30-31 gennaio

2004, a cura di Chrysa Damianaki, P.P., Angelo Romano, Manziana, Vecchiarelli, 2005

23. Lodovico Dolce, Terzetti per le “Sorti”, a cura di P.P., Treviso-Roma, Fondazione Benetton Studi e Ricerche - Viella, 2006

24. Ex marmore. Pasquini, pasquinisti, pasquinate nell’Europa moderna, Atti del Colloquio internazionale

Lecce-Otranto 17-19 novembre 2005, a cura di Chrysa Damianaki, P.P., Angelo Romano, Manziana, Vecchiarelli, 2006

25. Francesco Marcolini, Le sorti intitolate giardino d’i pensieri, rist. anast. a cura di P.P., Treviso-Roma,

Fondazione Benetton Studi e Ricerche - Viella, 2007

26. Studi per le “Sorti”. Gioco, immagini, poesia oracolare a Venezia nel Cinquecento, a cura di P.P., Treviso-Roma, Fondazione Benetton Studi e Ricerche - Viella, 2007

27. Autorità, modelli e antimodelli nella cultura artistica e letteraria tra Riforma e Controriforma, Atti del

Seminario internazionale di studi Urbino-Sassocorvaro 9-11 novembre 2006, a cura di Antonio Corsaro, Harald Hendrix, P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2007

28. “In utrumque paratus”. Aretino e Arezzo, Aretino a Arezzo: in margine al ritratto di Sebastiano del Piombo, Atti del Colloquio internazionale per il 450° anniversario della morte di Pietro Aretino, Arezzo 21 ottobre 2006, a cura di P.P., Roma, Salerno Editrice, 2008

29. Officine del nuovo. Sodalizi tra letterati, artisti e editori nella cultura italiana fra Riforma e Controriforma, Atti del Simposio internazionale, Utrecht 8-10 novembre 2007, a cura di Harald Hendrix e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2008

30. Un giardino per le arti: “Francesco Marcolino da Forlì”. La vita, l’opera, il catalogo, Atti del Convegno internazionale di studi, Forlì, 11-13 ottobre 2007, a cura di P.P., Paolo Temeroli, Vanni Tesei, Bologna, Editrice Compositori, 2009

31. Autografi dei letterati italiani, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, collaborazione paleografica di Antonio Ciaralli, I, Il Cinquecento, Roma, Salerno Editrice, 2009

32. “Di mano propria”. Gli autografi dei letterati italiani, Atti del Convegno internazionale di Forlì 24-27 novembre 2008, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, Roma, Salerno Editrice, 2010

33. Cesare Ripa, Iconologia, a cura di Sonia Maffei, testo stabilito da P.P., Torino, Einaudi, 2012

34. Girolamo Ruscelli. Dall’accademia alla corte alla tipografia, a cura di Paolo Marini, P.P., 2 voll., Manziana, Vecchiarelli, 2012

35. Francesco Marcolini, Scritti. Lettere, dediche, avvisi ai lettori, a cura di P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2013

36. Autografi dei letterati italiani. Il Cinquecento, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, consulenza

paleografica di Antonio Ciaralli, vol. II, Roma, Salerno Editrice, 2013

37. Sigismondo Fanti, Trattato di scrittura. Theorica et pratica de modo scribendi (Venezia 1514), a cura di

Antonio Ciaralli e P.P., Roma, Salerno Editrice, 2013

38. Sebastiano Gandolfi. Un segretario per i Farnese, a cura di Alfredo Cento e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2014

39. Traiano Boccalini tra satira e politica, a cura di Laura Melosi e P.P., Firenze, Olschki, 2015

40. Lodovico Dolce, Lettere, a cura di Paolo Procaccioli, Manziana, Vecchiarelli, 2015.

 

 

b) studi editi in rivista o in pubblicazioni collettive:

 

1. Per una lettura del “Ragionamento” e del “Dialogo” di Pietro Aretino, “La Rassegna della letteratura italiana”, XCI, 1987, 1, 46-65

2. Note e testi per Francesco Angelo Coccio, “La Cultura”, XXVII, 1989, 2, 387-417

3. Per il Doni antiaretiniano. L’“Orazione funerale”, “Studi e problemi di critica testuale”, 47, 1993, 119-

134

4. “Ragionamento” e “Dialogo” di Pietro Aretino, in Letteratura italiana, dir. da Alberto Asor Rosa, Le Opere, II. Dal Cinquecento all’Ottocento, Torino, Einaudi, 1993, 353-379

5. Corrispondenti aretiniani. Giovan Pollio Lappoli, il Pollastra, e una sua satira inedita, “Filologia e critica”, XVIII, 1993, 1, 70-86

6. L’utopia consumata. Il “Mondo savio – Mondo pazzo” di Doni, in Letteratura italiana e utopia, Roma, Editori Riuniti, 1994, 13-27 (“FM 1994. Annali del Dipartimento di Italianistica [dell’Università di Roma

“La Sapienza”]”)

7. Pasquino genius loci, in Il localismo nell’economia e nell’analisi del territorio, nella lingua e nella letteratura, nella gestione degli archivi e delle biblioteche, Sant’Oreste 13-14 ottobre 1995, a c. di Luciano Osbat, Manziana, Vecchiarelli, 1996, 125-140

8. Così lavoravano per Aretino. Franco, Dolce e la correzione di “Lettere, I”, “Filologia e critica”, XXI, 1996, 2, 264-280

9. Per l’Albicante criptobiografo di Aretino, “Sincronie”, I, 1997, 2, 25-58

10. Bestiale e Divino in agone: Albicante, Aretino e la “Vita” pseudoberniana, in Regards sur la Renaissance italienne. Mélanges de Littérature offerts à Paul Larivaille, études réunies par Marie-Françoise Piéjus, Université Paris X-Nanterre, 1998, 33-43

11. “... fecerunt Barberini”. Attenuanti generiche e specifiche per Ortensio Lando plagiario di Jean Tixier de Ravisy, in Furto e plagio nella letteratura del classicismo, a c. di Roberto Gigliucci, Roma, Bulzoni, 1998, 283-299

12. Dante: fortuna critica, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà, II, L’età di Dante. Il Trecento, Petrarca e Boccaccio, Milano, Motta, 1999, pp. 234-280

13. Pietro Aretino, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà,

IV, Rinascimento e Umanesimo II. Il pieno Cinquecento, Milano, Motta, 1999, pp. 519-558

14. L’ottava delle meraviglie. Sviluppi della poesia cavalleresca, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà, V, L’età della Controriforma. Il tardo Cinquecento, Milano, Motta, 1999, pp. 187-219

15. L’altro canto. Il Seicento non marinista, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà, VI, Il secolo barocco. Arte e scienza nel Seicento, Milano, Motta, 1999, pp. 199-246

16. La discussione delle regole. Polemiche e trattati di letteratura e d’arte, in Storia generale della letteratura italiana, diretta da Nino Borsellino e Walter Pedullà, VI, Il secolo barocco. Arte e scienza nel Seicento, Milano, Motta, 1999, pp. 447-467

17. Cinquecento capriccioso e irregolare. Dei lettori di Luciano e di Erasmo; di Aretino e Doni; di altri peregrini ingegni, in Cinquecento capriccioso e irregolare, vd. n. a/13, pp. 7-30

18. Lo scrittore all’abaco. La partita doppia di Pietro Aretino, in Cinquecento capriccioso e irregolare, vd. n. a/13, pp. 149-172

19. Cronache di una disaffezione. La memoria del primo giubileo nei commenti danteschi dal Tre al Cinquecento, in Dante e il giubileo, Atti del Convegno (Roma, 29-30 novembre 1999), a cura di Enzo Esposito, Firenze, Olschki, 2000, pp. 183-199

20. Due re in Parnaso. Aretino e Bembo nella Venezia del doge Gritti, in Sylva. Studi in onore di Nino Borsellino, a cura di Giorgio Patrizi, Roma, Bulzoni, 2002, to. I, pp. 207-231

21. Per Ortensio Lando a Venezia. In margine alla recente edizione dei “Paradossi”, “Filologia e critica”,

XXVII, 2002, 1, pp. 102-123

22. Il calice, il vino, l’aceto. Prime riflessioni sulle degenerazioni rinascimentali della tradizione esegetica, in Cum notibusse et comentaribusse. L’esegesi parodistica e giocosa del Cinquecento, vd. n. a/18, pp. 9-31

23. Dizionario Biografico degli Italiani (voci Antonio de’ Conti, Federico de’ Conti, Giusto de’ Conti, Corado, Bartolomeo del Bene, Mariotto Davanzati, Bartolomeo Davanzati, Filippo Diversi, Luca Dominici, Luigi del Riccio, Francesco della Valle, Michele del Giogante, Mariano Dati)

24. voce “Rinascimento. Letteratura” dell’Enciclopedia Virgiliana, III, pp. 475-481

25. Note philologique, in L’Arétin. Sur la poétique, l’art et les artistes (Michel-Ange et Titien), introduction,

traduction et notes de Paul Larivaille, Paris, Les Belles Lettres, 2003, pp. LVII-LXXV

26. “Le monache son vergini a fatica” (Sorti, XLVII 12). La prima stagione della Nanna aretiniana, in Roma

donne libri tra Medioevo e Rinascimento. In ricordo di Pino Lombardi, Roma, Roma nel Rinascimento, 2004, pp. 361-384

27. Girolamo Ruscelli. Un viterbese alla corte di Pietro Aretino, in Medioevo viterbese, a cura di Alfio Cortonesi e Paola Mascioli, Viterbo, Sette Città, 2004, pp. 269-283

28. 1542: Pietro Aretino sulla via di Damasco, in Il Rinascimento italiano di fronte alla Riforma, cfr. no. a/21, pp. 129-158

29. Un cappello per il divino. Note sul miraggio cardinalesco di Pietro Aretino, in Studi sul Rinascimento italiano / Italian Renaissance Studies, cfr. no. a/22, pp. 189-226

30. ‘Tu es Pasquillus in aeterno’. Aretino non romano e la maschera di Pasquino, in Ex marmore. Pasquini,

pasquinisti, pasquinate nell’Europa moderna, cfr. no. a/24, pp. 67-96

31. La ‘Nova espositione’ di Alessandro Vellutello. Un Dante per il Cinquecento, “L’Alighieri”, n.s. 27, XLVII, 2006, pp. 41-70

32. Occasioni e snodi della praesentia Aretini nella Napoli del primo Cinquecento, in La Serenissima e il Regno. Nel V Centenario dell’Arcadia di Iacopo Sannazaro, Bari, Cacucci, 2006, pp. 575-599

33. Marcolini autore “ingegnoso”, in Studi per le “Sorti”, cfr. no. a/26, pp. 3-18

34. Pietro Aretino sirena di antipetrarchismo. Flussi e riflussi di una poetica della militanza, in Autorità, modelli e antimodelli, cfr. no. a/27, pp. 103-129

35. Nobiltà e miseria della questua d’artista. A proposito di Aretino ricattatore, in Les années Trente du XVIe siècle italien, Actes du Colloque International (Paris, 3-5 juin 2004), réunis et présentés par Danielle Boillet et Michel Plaisance, Paris, Centre Interuniversitaire de Recherche sur la Renaissance Italienne, 2007,

pp. 109-123

36. Pietro Aretino e Sebastiano del Piombo. Un’amicizia a termine e l’ombra di Michelangelo, in “In utrumque paratus”, cfr. n. a/28, pp. 133-166

37. Castelvetro vs Dante: uno scenario per il Castravilla, in Ludovico Castelvetro. Letterati e grammatici nella crisi religiosa del Cinquecento, Atti della XIII giornata Luigi Firpo, Torino, 21-22 settembre 2006, a cura di Massimo Firpo-Guido Mongini, Firenze, Olschki, 2008, pp. 207-249

38. L’officina veneziana di Francesco Marcolini: il battesimo dei poligrafi e il dialogo delle arti, in Officine

del nuovo, cfr. n. a/29, pp. 135-168

39. Pietro Aretino “virtuoso privato”. Strategie del dono e del donare nell’Italia del Cinquecento, “Filologia e critica”, 2007, 2, pp. 161-201

40. «Quasi dica»: un tic per il maestro?, in Le parole “giudiziose”. Indagini sul lessico della critica umanistico-rinascimentale, a cura di Rosanna Alhaique Pettinelli, Stefano Benedetti, Pietro Petteruti Pellegrino, Roma, Bulzoni, 2008, pp. 197-208

41. Frammenti di sinopia. Indizi, chiose, illazioni intorno a Francesco Marcolini, in Un giardino per le arti,

cfr. n. a/30, pp. 11-38

42. Girolamo Ruscelli, in Gli autografi dei letterati italiani, cfr. n. a/31, pp. 309-317

43. Dittico per “L’Immagine”. Raimondi, Macchia e “le solite cose prive di senso che raccontano i letterati”, in Il tempo dell’immagine. Cesare Brandi 1947-1950, a cura di Maria Andaloro e Maria Ida Catalano, Roma, De Luca, 2009, pp. 135-177

44. Dai “Modi” ai “Sonetti lussuriosi”. Il ‘capriccio’ dell’immagine e lo scandalo della parola, «Italianistica», XXXVIII, 2009, pp. 219-237

45. L’irregolare. Un protagonista per il Cinquecento italiano, «Incontri», 2009, 1, pp. 11-16

46. Occasioni ludiche. Gioco e scrittura del gioco nella tradizione letteraria italiana. 1. Pietro Aretino, sul lotto (Lettere, I 267), «Ludica», 12, 2009, pp. 149-154

47. Contile epistolografo. Le ‘Lettere’ tra autopromozione e “speculatione de i perfetti modi, che usar si deono”, in Luca Contile da Cetona all’Europa, a cura di Roberto Gigliucci, Manziana, Vecchiarelli, 2009, pp. 297-344

48. Ad Aretinum per Aristotelem. Intorno a Paolo Caggio “allievo” e corrispondente siciliano di Aretino, «Rinascimento meridionale», 1, 2010, pp. 85-97

49. Per Tansillo giocoso. In margine all’edizione dei capitoli, «Critica letteraria», 2010, 4, pp. 725-736

50. [4 contributi in] Atlante della letteratura italiana, vol. 1, Torino, Einaudi, 2010 [I classici in tipografia, pp. 485-505; I luoghi della cultura nella Ferrara di Ercole I d’Este, pp. 579-585; I modi dell’amore: Aretino e Giulio Romano, pp. 804-809; L’epistolario di Aretino, pp. 810-814]

51. Introduzione a Girolamo Ruscelli, Lettere, a cura di Chiara Gizzi e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2010, pp. XI-LII

52. [2 contributi in] Dizionario storico dell’Inquisizione, Pisa, Scuola Normale Superiore, 2010 [Pietro Aretino, vol. 1, pp. 91-94; Pasquino, vol. 3, pp. 1174-1176]

53. La pornografia del moralista. Monache e frati cultori dell’eccesso nell’“Origine delli volgari proverbi” di Loise Cinzio delli Fabrizi, in Extravagances amoureuses. L’amour au-delà de la norme à la Renaissance – Stravaganze amorose: l’amore oltre la norma nel Rinascimento, Paris, Champion, 2010, pp. 297-324

54. Le carte prima del libro. Di Pietro Aretino cultore di scrittura epistolare, in “Di mano propria”. Gli autografi dei letterati italiani, Atti del Convegno internazionale di Forlì 24-27 novembre 2008, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, Roma, Salerno Editrice, 2010, pp. 319-377

55. Marginalia per la storia editoriale dell’“Iconologia”. Una sedicente edizione ‘Roma 1585’, in Cesare Ripa e gli spazi dell’allegoria, a cura di Sonia Maffei, Napoli, La stanza delle scritture, 2010, pp. 215-225

56. Per un’introduzione. Le culture del volgare nella Roma roveresca, in Giulio II. La cultura non classicista, Roma, Roma nel Rinascimento, 2010, pp. 1-12

57. Rinculo o strappo? Episodi di resistenza al classicismo nel Cinquecento italiano, in Classicismo e culture di antico regime, Roma, Bulzoni, 2010, pp. 213-237

58. La scrittura epistolare di Campanella. Note a margine dell’edizione delle ‘Lettere’, «Bruniana & Campanelliana», XVII, 2011, pp. 563-571

59. Forme aperte: le vite ulteriori del Dante 1481, in “Books seem to me to be pestilent things”. Studi in onore di Piero Innocenti per i suoi 65 anni, vol. I, Manziana, Vecchiarelli, 2011, pp. 335-353

60. Introduzione a Antonella Iacono, Bibliografia di Girolamo Ruscelli. Le edizioni del Cinquecento, Manziana, Vecchiarelli editore, 2011, pp. vii-xliv

61. Cartari, Marcolini e la ‘piacevolezza’ delle “Imagini”, «Venezia Cinquecento», 41, 2012, pp. 87-106

62. Università della Tuscia. Il periodo medievale, «Annali di storia delle università italiane», 16, 2012, p. 23-

27

63. Per Tommaso Spica. Testi e note intorno a un accademico ‘sdegnato’ della Roma farnesiana, in Roma e il papato nel Medioevo. Studi in onore di Massimo Miglio, II Primi e tardi umanesimi: uomini, immagini, testi, a cura di Anna Modigliani, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2012, pp. 233-253

64. “Cipri non vi dee torre de la mente questa città”, quesiti e ipotesi sugli anni ciprioti di Francesco Marcolini, in Cyprus and the Renaissance (1450-1650), a cura di Benjamin Arbel, Evelien Chayes, Harald Hendrix, Turnhout, Brepols, 2012, pp. 97-124

65. “Costui chi e’ si sia”. Appunti per la biografia, il profilo professionale, la fortuna di Girolamo Ruscelli, in Girolamo Ruscelli. Dall’accademia alla corte alla tipografia, a cura di Paolo Marini, P.P., vol. I, Manziana, Vecchiarelli, 2012, pp. 13-75

66. Doni, Marcolini e la prospettiva veneziana nei ‘Marmi’, in ‘I Marmi’ di Anton Francesco Doni: la storia, i generi e le arti, a cura di Giovanna Rizzarelli, Firenze, Olschki, 2012, pp. 27-44

67. Goliardi in cathedra, in Il poeta e il suo pubblico. Lettura e commento dei testi lirici nel Cinquecento, a cura di Massimo Danzi e Roberto Leporatti, Genève, Droz, 2012, pp. 245-272

68. Dieci anni e due cantieri, «Bollettino di italianistica», X, 2013, pp. 139-145

69. “Amicus Plato...”. Varchi tra Dolce e Ruscelli, in Varchi e altro Rinascimento. Studi offerti a Vanni Bramanti, a cura di Salvatore Lo Re, Franco Tomasi, Manziana, Vecchiarelli, 2013, pp. 111-128

70. Da novella a exemplum a inciso. Nota sui destini testuali del Grasso legnaiuolo tra Quattro e Cinquecento, in Raccolta di scritti per Andrea Gareffi, a cura di Rino Caputo e Nicola Longo, Roma, Edizioni Nuova Cultura, vol. I, pp. 181-196

71. [con Antonio Ciaralli], Fanti autore. La ‘littera’ dell’ingegnere, in Sigismondo Fanti, Trattato di scrittura. Theorica et pratica de modo scribendi (Venezia 1514), a cura di A.C. e P.P., Roma, Salerno Editrice, 2013, pp. 6-57

72. Nanna e le altre. Prodezze e sventure di una regina della Roma coda mundi, in Donne del Rinascimento a Roma e dintorni, a cura di Anna Esposito, Roma, Roma nel Rinascimento, 2013, pp. 85-103

73. Cartari autoesegeta. Il ‘Flavio’ tra ‘Fasti’ e ‘Imagini’, in Vincenzo Cartari e le direzioni del mito nel Cinquecento, a cura di Sonia Maffei, Roma, Ginevra Bentivoglio Editoria, 2013, pp. 41-60

74. Francesco Sansovino, in Autografi dei letterati italiani. Il Cinquecento, a cura di Matteo Motolese, P.P.,

Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, vol. II, Roma, Salerno Editrice, 2013, pp. 317-326

75. Lodovico Dolce, in Autografi dei letterati italiani. Il Cinquecento, a cura di Matteo Motolese, P.P., Emilio Russo, consulenza paleografica di Antonio Ciaralli, vol. II, Roma, Salerno Editrice, 2013, pp. 137-146

76. Dalle dieci alle sei giornate e dalle cento alle mille novelle. Aretino emulo dichiarato di Boccaccio, in

Boccaccio e i suoi lettori. Una lunga ricezione, a cura di Gian Mario Anselmi, Giovanni Baffetti, Carlo Delcorno, Sebastiana Nobili, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 329-345

77. Nota introduttiva [alla sezione I poligrafi], in Dissonanze concordi. Temi, questioni e personaggi intorno

ad Anton Francesco Doni, a cura di Giovanna Rizzarelli, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 217-227

78. Baretti antiarcade. Temi, modi e tempi di una fustigazione, «Atti e Memorie dell’Arcadia», 3, 2014, pp. 275-292

79. “In principio erat verbum?”. Appunti su parola e immagine nell’“Iconologia” di Cesare Ripa, in Per civil conversazione. Con Amedeo Quondam, a cura di Beatrice Alfonzetti, Guido Baldassarri, Eraldo Bellini,

Simona Costa, Marco Santagata, Roma, Bulzoni, 2014, pp. 942-953

80. Cristoforo Landino, in Censimento dei commenti danteschi, 2. I commenti di tradizione a stampa (dal 1477 al 2000), a cura di Enrico Malato e Andrea Mazzucchi, Roma, Salerno Editrice, 2014, pp. 8-15

81. Un’impresa per la virtù. Accademia e parodia nella Roma farnesiana, in L’officina dello sguardo. Scritti

in onore di Maria Andaloro, vol. 2. Immagine, memoria, materia, a cura di G. Bordi, I. Carlettini, M.L. Fobelli, M.R. Menna, P. Pogliani, Roma, Gangemi, 2014, pp. 191-196

82. Machiavelli. Enciclopedia machiavelliana, a cura di Gennaro Sasso e Giorgio Inglese, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, 2014 [voci: Aretino, Pietro, vol. I, pp. 85-87; Castravilla, vol. I, p. 288; Landino,

Cristoforo, vol. II, pp. 57-58; Muzio, Girolamo, vol. II, pp. 205-206]

83. “O Francia o Spagna”. I mutevoli “purché” di un Aretino arbitro e custode delle reputazioni regie, in Les “rivales latines”. Lieux, modalités et figures de la confrontation franco-italienne, a cura di Frédérique Dubard de Gaillarbois, Davide Luglio, Paris, L’age d’homme, 2014, pp. 27-36

84. Giorgio Petrocchi lettore ed editore di Pietro Aretino, in Per Giorgio Petrocchi, a cura di Lia Fava Guzzetta, Paolo Martino, Roma, Studium, 2014, pp. 204-224

85. Hic et nunc. Pietro Aretino profeta di un ‘tempo nuovo’, in Festina lente. Il tempo della scrittura nella letteratura del cinquecento, a cura di Chiara Cassiani, Maria Cristina Figorilli, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2014, pp. 47-69

86. Nuova veste, nuova via o nuova vita? L’illusione di Vincenzo Brusantino riscrittore in ottave del Decameron, in Leggere, interpretare, riscrivere. Poeti, filologi, traduttori alla prova del Decameron, a cura di Enrico Garavelli, Helsinki, Publications romanes de l’Université de Helsinki, 2014, pp. 49-77

87. Sebastiano Gandolfi segretario. Connotati e destini di un ‘minore’, in Sebastiano Gandolfi. Un segretario per i Farnese, a cura di Alfredo Cento e P.P., Manziana, Vecchiarelli, 2014, pp. 79-99

88. Egidio cultore di letteratura e interlocutore di letterati, «RR. Roma nel Rinascimento», 2015, pp. 13-22

89. Prima e dopo il 1559. Dagli entusiasmi degli editori alle inibizioni dei censori alle resistenze dei principi, in Piero Innocenti, Marielisa Rossi, Bibliografia delle edizioni di Niccolò Machiavelli: 1506-1914, vol. I, 1506-1604, istorico, comico e tragico, Manziana, Vecchiarelli, 2015, pp. 1-16

90. Boccalini lettore e giudice del Cinquecento letterario, in Traiano Boccalini tra satira e politica, a cura di

Laura Melosi e P.P., Firenze, Olschki, 2015, pp. 91-110.

           

Direttore: Prof. Giulio Vesperini 

tel. 0761 357899


Segreteria: tel. 0761 - 357876, fax 0761 - 357875

Via San Carlo, 32 - Viterbo

Contatti

seguici su facebook-icon    ios homescreen icon