• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

 Reinforcing capacity building for defending biodiversity in the Palestinian territories




IL Dipartimento DISTU e il Dipartimento DAFNE condividono a pari titolo il Progetto Europeo triennale dal titolo Reinforcing Capacity Building for Defending Biodiversity in the Palestinian Territories (acronimo: DEBPAL2), proposto nel quadro del programma della Commissione ‘Reinforcing cooperation with Europe's neighbours in the context of the ERA (FP7-INCO-2011-6 ERA-WIDE).

Sul piano geografico DEBPAL2 riguarda la Cisgiordania, o West Bank, area sita tra la sponda occidentale del fiume Giordano e Israele, e facente parte degli Occupied Palestinian Territories che comprendono, oltre alla West Bank e Gerusalemme Est, anche Gaza Strip. Seguendo gli Accordi di Oslo, 1993, parte dei Territori è oggi politicamente sotto la giurisdizione dell’Autorità Nazionale Palestinese.

Si tratta di una ecoregione che coincide con un importantissimo ‘Hotspot of Biodiversity’, tra quelli del mondo maggiormente messi pericolo e profondamente depauperati da prolungate e massive forme di impatto umano e decenni di conflitti armati. E’ sulla difesa della locale Biodiversità, è sull’acquisizione di metodi avanzati per la sua conservazione e protezione -temi di estrema rilevanza internazionale al giorno d’oggi- che opera DEBPAL2, coordinato dalla Università palestinese di Al-Quds e nel quale partecipano partners italiani e belgi.



eflc logo

           

Direttore: Prof. Giulio Vesperini 

tel. 0761 357899


Segreteria: tel. 0761 - 357876, fax 0761 - 357875

Via San Carlo, 32 - Viterbo

Contatti

seguici su facebook-icon    ios homescreen icon